" Il mio obiettivo e' creare colori, decorazioni e situazioni che possano contribuire a rendere la nostra vita piu' confortevole ed armoniosa. "

Giorgio Graesan: una vita a colori

La vita della famiglia Graesan non è mai stata in bianco e nero: il padre, Luigi Graesan, appassionato di decorazione, fonda nell'immediato dopoguerra la ALPI COLORI per la produzione di idropitture e pigmenti in polvere. I due figli, Giovanni e Giorgio, faticano a seguire il vulcanico padre nella colorita gestione aziendale, ma ne assorbono la conoscenza, la curiosità creativa ed il desiderio di crescita e innovazione.

Nel 1970 nasce, per iniziativa di Giovanni, la ALPI PARATI che si occupa di Carta da parati, mentre Giorgio, creando e distribuendo innovativi rivestimenti murali, usando rivoluzionarie tecniche di marketing a tinte forti, ne diventa, col tempo, direttore commerciale.

Nel 1983, la necessità di seguire le proprie tonalità, stimola in Giorgio l'idea di creare la Castoro e occuparsi di rivestimenti alternativi alle Carte da parati, lasciando queste a Giovanni.

Nel 1987 la prima svolta: lancio sul mercato di AQUARIA, Il Rivestimento Murale In Barattolo. Una prima vera rivoluzione di marketing: la parete di casa decorata con una pittura.

Nel 1990 arriva il fenomeno SPATULA STUHHI, la decorazione naturale, artigiana e artistica in una ricercata gamma di colori mai casuali, ma derivati dall'assioma Colori=Emozioni.

Da allora se ne vedono di tutti i colori: nel 1996 toni ed atmosfere mediterranee con i Colori di Portofino, nel 1999 il caldo Sole del Marocco e nel 2004 la vita e l'energia da vivere di New York.

All' inizio del 2004 Giovanni abbandona il mondo e le carte da parati, lasciando una scia di innovazioni e ottimismo nel cuore di chiunque abbia incrociato la sua strada.

Nel 2006 una importante ristrutturazione aziendale trasforma la società in una organizzazione proiettata nel futuro e nella realtà europea.
Cambia ragione sociale, diventa una più snella società di persone, evidenzia l'importanza delle relazioni con i partner aggiungendo la parola FRIENDS e nomina un amministratore per la gestione dell'azienda. Libera energie per ulteriori sviluppi e trasformazioni.